Benvenuto nel sito Baseball Parma
DOPPIO STOP CON NETTUNO IN COPPA ITALIA
Scritto da Filiberto Molossi   
Domenica 09 Agosto 2015 23:54
Doppia sconfitta per Parma contro Nettuno nel primo turno di ritorno di Coppa Italia e qualificazione praticamente compromessa: i ragazzi di Gerali lottano in gara 1 dove cedono solo all'ultimo inning e poi si arrendono anche in gara 2 dove la supremazia dei laziali è più netta.
Leggi tutto...
 
CON NETTUNO 2 UN PAREGGIO COL CUORE
Scritto da Filiberto Molossi   
Lunedì 03 Agosto 2015 10:39

Parma esce con un 1-1 dalla serie di Nettuno 2, ultima di andata di Coppa Italia, ritrovando carattere e cuore: vince infatti al 12° inning l'emozionante maratona di gara 1, poi cede 6-4 nella seconda partita, nonostante una grande rimonta nell'ultima ripresa. Ora è a 2 lunghezze sotto dalle due compagini nettunesi, ma nulla è ancora compromesso: nel ritorno infatti Parma giocherà 4 match su 6  in casa.

Leggi tutto...
 
VIA ALLA COPPA ITALIA: PARMA DIVIDE LA POSTA CON GODO
Scritto da Filiberto Molossi   
Lunedì 20 Luglio 2015 00:28
Due partite combattutissime e alla fine una vittoria per uno: finisce così il primo turno di Coppa Italia, con Parma che divide la posta con Godo, mentre anche il derby di Nettuno finisce pari. I ducali si impongono in gara 1 al tie break dell'11° inning con Poma sugli scudi ma hanno poi perso per un punto gara 2.
Leggi tutto...
 
POMA MVP DEI TIFOSI, PELLACINI MAGLIA RITIRATA
Scritto da Filiberto Molossi   
Sabato 04 Luglio 2015 08:07

E' stato il più votato, il pubblico, allo stadio come sul Web, ha scelto lui: l'Mvp dei tifosi, il premio dedicato a Ilaria Molossi, appasionata e storica supporter del Parma baseball prematuramente scomparsa lo scorso 6 novembre, è andato a lui , a Sebastiano Poma. In una breve ma sentita cerimonia, a metà della settima ripresa, Poma ha ricevuto il premio, in una giornata che, nonostante la netta sconfitta (10-0 contro il San Marino), è stata di festa per il baseball ducale: infatti, prima del match, è stata ritirata la maglia di Guido Pellacini, storico manager del baseball made in Parma. Meno liete le note sul campo, nell'ultimo match casalingo dei ducali. Acosta infatti parte freddo e subisce 4 valide, tra cui due doppi e un fuoricampo dello scatenato Vasquez, che chiude 4 su 5 con un hr e due tripli. Sotto subito 3-0, i nostri restano in partita fino all'8°, non riuscendo però mai a rendersi veramente pericolosi in attacco: contro Camacho, subentrato a Jimenez che a sua volta aveva rilevato Acosta, i Titani allora sfondano segnando altre 5 volte nelle ultime due riprese. Nel Parma in evidenza Noguera, con 1/2, 2 basi ball e  altrettante basi rubate. Oltre a una gran presa al volo all'interbase. Oggi rivincita a San Marino nell'ultima trasferta di Regular Season, poi, tra una settimana, l'All star game a Bologna.

 

Ultimo aggiornamento Lunedì 06 Luglio 2015 10:03
 
UN COLPO DA MAESTRI: PARMA VINCE IN RIMONTA
Scritto da Filiberto Molossi   
Domenica 21 Giugno 2015 00:28
Dopo essere stato sconfitto dalla pioggia (partita interrotta e omologata a fine 6° inning) in casa, il Parma baseball va a prendersi una meritata rivincita a Padova: 3-2, come venerdì sera, il punteggio, che stavolta però sorride ai nostri, capaci di vincere in rimonta con Maestri che all'8° batte a casa il punto del pareggio e poi segna quello della vittoria. Lanciatore vincente un ottimo Spada, che in 3 riprese subisce una sola valida. E' la terza vittoria in 4 incontri dei ducali in questa stagione con il Padova, considerata la squadra sorpresa del campionato. Parma parte bene e segna già al 2°: un gran doppio di Deotto (che chiuderà con un tonante 3/4) permette a Garbella, colpito dal partente dei veneti Crepaldi, di arrivare in terza: per poi, sulla battuta in diamante di Benetti, volare a casa. Al 3° gli uomini di Gerali sembrano potere incrementare il punteggio: ma a basi piene con un out, Maestri batte in doppio gioco. Rivera controlla bene il line up veneto, ma al 4°, complici anche due errori, i padroni di casa passano in vantaggio: prima è Malengo a segnare su scelta difesa, poi Sguassero porta in vantaggio al Padova grazie al sacrificio di Martone. Parma prova a reagire e al 6° Fossa colpisce un doppio in apertura per poi avanzare in terza: ma nessuno riesce a portarlo a  casa. Ma mentre al 7° Spada rileva Rivera, è all'8° che Parma dà la spallata vincente, forse proprio quando Padova pensa di avere già vinto: con 2 out infatti Meschini regala la base a Garbella. Che poi piomba a casa sul gran doppio di Maestri al centro: è il pareggio. I veneti sono scossi e Deotto, con 2 strike, non perdona: il suo singolo fa avanzare Maestri che poi arriva a casa sull'errore dell'interbase. E' il punto del vantaggio. Che i nostri conservano nonostante il singolo di Sandalo al 9°: è l'ultima fiammata dei veneti, che Spada però spegne immediatamente.

 

Ultimo aggiornamento Martedì 23 Giugno 2015 07:05
 
COPPA ITALIA: DOPPIO STOP A NETTUNO PER PARMA
Scritto da Filiberto Molossi   
Domenica 26 Luglio 2015 15:02
Doppia sconfitta a Nettuno per Parma nel secondo turno di Coppa Italia: i ragazzi di Gerali soffrono i lanci di Estrada in gara 1 e, nonostante una buona prova del mound, cedono 3-1, poi perdono anche  gara 2, nonostante fossero passati in vantaggio.
Ultimo aggiornamento Domenica 26 Luglio 2015 15:07
Leggi tutto...
 
A SAN MARINO PARMA SUBISCE UNA NO HIT
Scritto da Filiberto Molossi   
Domenica 05 Luglio 2015 11:34
Nemmeno una valida messa a referto: i 4 pitcher italiani di San Marino silenziano il line up ducale che cede 8-1 a San Marino nell'ultima partita di regular season. Un match mai in discussione: con un Rivera ancora non al meglio, i padroni di casa chiudono la partita già al primo inning, colpendo 5 valide consecutive e segnando 5 punti. Parma segna al 6° il punto della bandiera senza neppure una valida: due basi gratis, poi Santolupo avanza in terza su sacrificio e segna su lancio pazzo.ma non c'è storia: finisce 8-1. La squadra di Gerali chiude al stagione regolare con 6 vinte e 22 perse. Ora, tra due settimane, la Coppa Italia in cerca del riscatto.
Ultimo aggiornamento Lunedì 06 Luglio 2015 10:02
 
RIMINI TROPPO FORTE: DOPPIA SCONFITTA PER PARMA
Scritto da Filiberto Molossi   
Domenica 28 Giugno 2015 10:11

Troppo forte Rimini, che stacca il pass per i play off: Parma cede 4-1 sull'Adriatico dopo avere giocato una bella partita  in cui è stata in vantaggio per sei riprese, poi invece, in gara 2, viene travolta 10-1. Meglio venerdì i ducali che, contro il forte Candelario, vanno in vantaggio al terzo grazie a un bunt di Benetti che in apertura di ripresa arriva salvo in prima e poi giunge in seconda su palla mancata. Il sacrificio di Pizzolini gli fa guadagnare la tera mentre l'errore della difesa romagnola sulla battuta di Noguera lo porta a segnare l'1-0. Punteggio che resta bloccato per le prime 5 riprese grazie a uno splendido Acosta (due sole valide subite) sul monte e a una difesa attentissima. Ma mentre al 5° Pizzolini arriva in terza ma si ferma lì, Rimini l'inning successivo sfonda contro Camacho, sunentrato ad Acosta, ma non in gran giornata: i Pirati infatti, che aprono la ripresa col doppio di Babini,  mettono a segno 5 valide consecutive (tra cui tre bunt). Camacho a questo aggiunge un lancio pazzo e una base fissando lo score a 4-1 per il Rimini, con l'ex De Simomni in evidenza con 2/4. Da lì non ci si muove più perché i ragazzi di Gerali non battono più: alla fine saranno 3 le valide messe a segno. Una in meno di sabato sera dove però il match non è mai in discussione: Rimini segna 4 volte al 2° contro Rivera e ipoteca la vittoria. Poi dilaga. parma segna il punto della bandiera ed evita la manifesta al 7°, dove è Deotto con un bel singolo a spingere a casa Santolupo. Ma Rimini gioca sul velluto col solito incontenibile Romero (4/5) e con un devastante Zileri: l'ex del Parma chiude a 3 su 4 con 3 rbi e un fuoricampo. La prossima settimana, ultima giornata di Regular season: impegno casalingo con San Marino venerdì 3 luglio, dove prima del match verrà anche assegnato il Premio Ilaria Molossi-Mvp dei tifosi, al giocatore del Parma baseball più votato appunto dai tifosi. Ancora aperte le votazioni su Internet alla pagina Facebook del Parma baseball.

Ultimo aggiornamento Domenica 28 Giugno 2015 10:12
 
PARMA LOTTA MA SPRECA E CROLLA NEL FINALE
Scritto da Filiberto Molossi   
Domenica 14 Giugno 2015 00:39

Parma gioca alla pari contro i campioni d'Italia per 8 riprese, ma lascia sulle basi uomini (ben 14 alla fine) e rimpianti. I ducali battono 10 valide ma raccolgono solo 2 punti, mentre Bologna, più cinico, con 7 valide mette in carniere altrettante segnature. E' il dato che fotografa una partita in grande equilibrio per 8 riprese: poi al 9° inning, dopo l'ennesima occasione perduta dai ragazzi di Gerali, Bologna sfonda e realizza 5 punti fissando il punteggio finale sul 7-2. Parma gioca bene, con un ottimo Rivera sul monte: ma in ben tre occasioni lascia tre uomini sulle basi, non concretizzando il lavoro fatto. E' un peccato perché la differenza tra prima e ultima della classe è molto meno di quella che faccia pensare il punteggio. Bologna inizialmente è anche fortunata: con 2 out Liverziani ariva in base su errore e poi salvo a casa sul gran doppio di Rodriguez. Sembra il preludio di un altro monologo felsineo dopo quello di venerdì, invece le cose vanno diversamente. Parma dimostra subito di essere in partita con la valida di Noguera (che chiuderà poi con un eloquente 3/5): De Santis concede la base a Poma, ma con zero out nessuno riesce a farli avanzare. I ducali insistono: al secondo mettono l'uomo in seconda, al terzo riempiono addirittura le basi. Ma né Fossa né Garbella sanno approfittarne. Ma Rivera domina e il punto è maturo: al 5° Poma va a segnare il pareggio su valida di Maestri. I campioni d'Italia però reagiscono subito: Spada rileve Rivera e comincia con una base e un singolo. Il sacrificio di Sambucci vale il sorpasso, ma il pitcher poi chiude alla grande mettendo k sia Ambrosino che Sabbatani. All'8° Parma sembra potere pareggiare: con 2 out (sfortunato Fossa che finisce eliminato grazie a una gran presa di Liverziani), Panerati, entrato 2 riprese prima, concede due basi ball. Lo rileva Crepaldi che peò è infilato da un singolo di Gregorini. Basi piene. Entra Biagini come pinch hitter e incassati 2 strikes ingaggia una vera battaglia con il lanciatore bolognese: al nono lancio però gira a vuoto e manda Bologna in attacco. E' a quel punto che i campioni si scatenano: 4 le valide (tra cui il doppio di Suare) e 5 i punti, con Guarda che rileva Petralia (entrato al 7°9 e chiude l'inning facendo battere in doppio gioco Rodriguez. Parma però non alza bandiera bianca e cede con onore: all'ultimo attacco infatti le due valide consecutive dei prolifici Noguera e Poma (2/4) riaccendono il match. Crepaldi ottiene 2 out e sembra poterla finire qui: ma Fossa batte valido e porta a casa il secondo punto dei nostri. Il pitcher avversario concede la base a Deotto: ma dopo la visita, a basi ancora piene, mette strike out Benetti. Finisce 7-2.

 

Ultimo aggiornamento Martedì 16 Giugno 2015 11:04
 
« InizioPrec.12345678910Succ.Fine »

Pagina 1 di 146