IL SOLE HA BACIATO LA PRIMA "AMICHEVOLE" DEL PARMA CLIMA.

Per il baseball italiano e per quello parmigiano sono giorni di grande incertezza.

L'evoluzione negativa dell'emergenza sanitaria e il passaggio di tantissime regioni in "zona rossa" (Emilia Romagna compresa) creano legittimi dubbi sull'effettiva data di inzio della stagione di baseball e sulle procedure da seguire per gli allenamenti.

Domani pomeriggio sono attese comunicazioni da parte dell'amministrazione comunale di Parma sulle modalità degli allenamenti e delle gare nelle strutture all'aperto mentre a giorni la Federazione Italiana Baseball e Softball si dovrà esprimere in merito all'effettiva data di inizio del campionato, attualmente fissata per il Parma Clima al 25 aprile, e alle norme per la disputa di gare ufficiali.

Nonostante l'incertezza il Parma Clima prosegue nella preparazione al prossimo campionato di massima serie. Forti della presenza nel proprio roster di tanti atleti italiani, grazie all'apporto di alcuni giocatori dell'Oltretorrente e approfittando di una splendida giornata di sole, i ducali hanno potuto svolgere questo pomeriggio la prima "amichevole" della stagione. Il manager Guido Poma ha suddiviso i giocatori a disposizione in tre squadre che si sono alternate in difesa e nel box di battuta con lanciatori e battitori che per la prima volta si sono incontrati "vis a vis".

Il primo lancio di Michele Pomponi contro Alex Viloria (nella foto Parma baseball) ha dato il via ad un divertente carosello che ha permesso di tornare ad assaporare dopo quasi sei mesi il gusto del "vecchio gioco".

Leave your comments

Post comment as a guest

0
terms and condition.

Comments

  • No comments found