OLANDA E REPUBBLICA CECA VINCONO IL SUPER SIX SENZA GIOCARE. KOUTSOYANOPULOS RINUNCIA PER INFORTUNIO ALLO STAGE AZZURRO IN ARIZONA.

La Repubblica Ceca nel softball e l'Olanda nel baseball festeggiano la vittoria nella prima edizione del Super Six, il neonato torneo amichevole per rappresentative nazionali che si è concluso oggi sui campi olandesi di Hoofdoorp.

Masticano amaro le squadre azzurre, entrambe qualificate per le finali ma beffate dalla pioggia che ha reso impossibile la disputa delle gare decisive. Ai fini di una classifica poco significativa sono così risultate decisive le sconfitte subite contro le ceche e gli orange nel corso del girone di qualificazione.

Il programma stagionale della nazionale di softball si è esaurito con la partecipazione al Super Six mentre il gruppo degli azzurri partirà la prossima settimana alla volta dell'Arizona per svolgere l'ultimo stage del 2018. Del gruppo azzurro non farà purtroppo parte Aldo Koutsoyanopulos, infortunatosi al pollice della mano destra in occasione della gara contro la Repubblica Ceca di venerdì scorso. Il giocatore sarà sottoposto nei prossimi giorni ad approfonditi esami ortopedici per valutare l'entità del danno osseo e legamentoso e per scongiurare l'eventualità di un intervento chirurgico. Al suo posto è stato convocato il bolognese Robel Garcia.

Leave your comments

Post comment as a guest

0
terms and condition.

Comments

  • No comments found