SERATA NERA: IL PARMA CLIMA CADE A BOLOGNA

@ BOLOGNA

A Bologna il Parma Clima fatica ad entrare in partita ed a riproporre il gioco di Gara-1. Mentre i padroni di casa si portano subito in vantaggio di due lunghezze al primo inning (Flores su doppio di Marval e lo stesso ricevitore su singolo di Sambucci).

La formazione parmigiana non riesce a violare la difesa avversaria e ,ad eccezione di un singolo di Gerali al terzo inning, le valide per il Parma Clima sono nulle fino alla quarta ripresa, quando Deotto con un doppio porta a casa Gomez ( arrivato in prima su base-ball) e lo stesso fa Maestri con un altro doppio al centro; Benetti arriva in prima su errore della difesa e ci pensa poi Mirabal a portare a casa Maestri e Benetti con un doppio sulla linea di foul : punteggio sul 5-4, per altri tre punti segnati dalla Fortitudo nella terza ripresa. Cambio sul monte per entrambe le squadre: Crepaldi per Pizziconi e Pomponi per Rivera. I nuovi lanciatori e le due difese riescono ad impedire di far segnare altri punti ma al sesto inning i padroni di casa si scatenano ( complice anche qualche base-ball di troppo ), mettendo a segno nove punti; inutile il rilievo Censi ( esordio per lui in IBL ), che a sua volta viene cambiato dopo cinque uomini con Santana. La Fortitudo Bologna non dà pace al Parma Clima, continua a battere e a segnare ed il manager Gerali si vede costretto a far salire il terzo rilievo dell'inning, Petralia. Con uno scarto di dieci punti la situazione si complica per il Parma Clima che, chiudendo con zero punti il settimo inning, si vede costretto alla manifesta: risultato finale di 14 a 4.A Bologna il Parma Clima fatica ad entrare in partita ed a riproporre il gioco di Gara-1. Mentre i padroni di casa si portano subito in vantaggio di due lunghezze al primo inning ( Flores su doppio di Marval e lo stesso ricevitore su singolo di Sambucci ), la formazione parmigiana non riesce a violare la difesa avversaria e ,ad eccezione di un singolo di Gerali al terzo inning, le valide per il Parma Clima sono nulle fino alla quarta ripresa, quando Deotto con un doppio porta a casa Gomez ( arrivato in prima su base-ball) e lo stesso fa Maestri con un altro doppio al centro; Benetti arriva in prima su errore della difesa e ci pensa poi Mirabal a portare a casa Maestri e Benetti con un doppio sulla linea di foul : punteggio sul 5-4, per altri tre punti segnati dalla Fortitudo nella terza ripresa. Cambio sul monte per entrambe le squadre: Crepaldi per Pizziconi e Pomponi per Rivera. I nuovi lanciatori e le due difese riescono ad impedire di far segnare altri punti ma al sesto inning i padroni di casa si scatenano ( complice anche qualche base-ball di troppo ), mettendo a segno nove punti; inutile il rilievo Censi ( esordio per lui in IBL ), che a sua volta viene cambiato dopo cinque uomini con Santana. La Fortitudo Bologna non dà pace al Parma Clima, continua a battere e a segnare ed il manager Gerali si vede costretto a far salire il terzo rilievo dell'inning, Petralia. Con uno scarto di dieci punti la situazione si complica per il Parma Clima che, chiudendo con zero punti il settimo inning, si vede costretto alla manifesta: risultato finale di 14 a 4.Lanciatore vincente della partita è Filippo Crepaldi, lanciatore perdente Yomel Rivera; 12 le valide della Fortitudo contro le 4 del Parma Clima ( Mirabal, Deotto, Maestri, Gerali ).Il risultato di Gara-2 colloca Bologna, San Marino e Nettuno primi in classifica a pari merito, mentre Zileri e compagni si trovano con un ugual numero di vittorie-sconfitte ( 11 ): visto il distacco di una sola vittoria dal Rimini quarto, il prossimo week-end contro i “Pirati” sarà fondamentale per la corsa play-off.

foto Ferrini

Leave your comments

Post comment as a guest

0
terms and condition.

Comments

  • No comments found