IL PARMA CLIMA COMBATTE MA CEDE IN GARA 2

vs. SAN MARINO

Il Parma Clima non riesce a raddoppiare il risultato positivo ottenuto ieri, dove si è imposto per 5-4 contro la capolista T&A San Marino, combattendo ma senza successo con un risultato finale di 11 a 4 per gii ospiti. Afflitta da numerosi infortuni la squadra di Gerali ugualmente dà battaglia a tutto il campionato, avendo raccolto risultati positivi in tutte le altre sette piazze del massimo campionato italiano.

Sulla pedana del "Cavalli" è salito il giovane Pomponi per aprire l'incontro, il quale ha subito un punto alla prima ripresa e due ciasciuna nella seconda e nella terza. Al quarto sale il primo rilevo Santana che chiude con autorevolezza una ripresa con basi piene e un solo eliminato, tenendo la squadra in carreggiata. Il risultato poteva sembrare compromesso già nel primo terzo di partita, ma il Parma Clima ha mostrato il carattere che ha contraddistinto i ducali nelle ultime uscite, ritornando in partita al 5°. Il capitano Zileri ha aperto con un singolo ed è stato portato a casa dal doppio di Martinez, successivamente entrato anche lui su lancio pazzo, per il momentaneo 5 a 2. L'attacco dei Titani non si è fatto attendere con un punto di Ferrini al sesto e un big inning da 5 punti su un affaticato Santana, che ha concesso due basi su ball e una valida prima di essere rilevato da Rivera. Il rilievo mancino è riuscito con fatica a limitare i danni contro un San Marino in ascesa subendo tre valide consecutive da Ferrini, Epifano e Chiarini, e alcune incertezze difensive. Il Parma Clima non è comunque deciso a mollare, malgrado il risultato pesante. Deotto colpisce un fuoricampo da un punto a destra, seguito subito da un singolo di Maestri, che poi raggiungerà casabase grazie a un incertezza difensiva e a un doppio di Piazza. L'attacco ducale non riuscirà a concretizzare ulteriormente né in questa né nelle successive riprese, per il risultato finale di 11 a 4.

Il Parma Clima il prossimo fine settimana riposerà, a causa della pausa di campionato motivata dalla Coppa Campioni, e tornerà allo Stadio "Nino Cavalli" venerdì 16 giugno per la prima gara contro il Tomasin Padova, come sempre alle 20.30.

foto: K73/Oldmanagency

Leave your comments

Post comment as a guest

0
terms and condition.

Comments

  • No comments found