PARMA CLIMA DA FAVOLA: BATTUTA LA CAPOLISTA!

vs. San Marino

Un Parma Clima strepitoso, sotto 3-0 al 6° inning, rimonta a sorpresa la capolista San Marino, prima pareggiando i conti con un fuoricampo di Maestri e poi superando gli avversari in un match che, soprattutto nelle riprese finali, ha riservato moltissime emozioni.

E dire che sembrava una partita segnata: già al 1° infatti l'ex Poma, in base su errore, piomba a casa grazie a un doppio di Chiarini su Gonzalez. Al 3° poi San Marino segna ancora grazie a una volata di sacrificio ma perde una grossa occasione per chiudere la gara, lasciando tre uomini in base. Il Parma però non dà segni di vita nel box, dove domina Quevedo che in 3 riprese non concede nemmeno una valida e mette strike out sei dei primi nove battitori affrontati. Gli ospiti, che dosano le forze in vista della Coppa dei campioni, fanno salire allora sul mound Kimborowicz, ma la musica sostanzialmente non cambia anche se al 4° Parma lascia uomini in seconda e in terza. San Marino è più concreta e Imperiali, al 6°, ha la meglio nel duello con un pure ottimo Gonzalez: su conto pieno, il prima base spedisce infatti la veloce del nostro partente oltre la recinzione. E' 3-0. Sugli spalti in quel momento forse nessuno scommetterbbe sulla rimonta del Parma Clima, ma i ragazzi di Gerali invece ci credono fino in fondo. E firmano così una delle migliori partite dell'anno. Piazza, infatti, sorprende il neo entrato Camacho con un singolo e poi acccorcia le distanze grazie alla staffilata di Mirabal, che piega il guanto del terza base. Scende anche Gonzalez, ottimamente rilevato da Santana che porta a casa senza sussulti la settima ripresa. E' qui, al cambio di campo, che Parma si scatena: alla valida di Martinez, fa seguito il poderoso fuoricampo di maestri che fa esplodere lo stadio. E' il colpo che vale il pareggio. Camacho, assai poco controllato, concede poi la base a Deotto e, dopo la visita, un singolo a Benetti, che il successivo bunt di sacrificio di Guido Gerali fa avanzare. La panchina del Titano ritarda il cambio e Camacho mette in base sia Piazza che De Simoni, per il punto (automatico) del sorpasso. Sale Perez, che si presenta con un lancio pazzo per il momentaneo 5-3: ma poi due k chiudono il big inning dei ducali. Che però devono ancora soffrire. Santana mette due uomini in base, tocca a Rivera spegnere il principio di incendio: benetti in tuffo salva ikl risultato su Reginato, ma non può evitare che Imperiali, di forrza e d'esperienza, vada a segnare il quarto punto per gli ospiti. Ma Rivera non si disunisce: chiusa l'ottava ripresa, fa scattare la festa nella nona con tre strike out consecutivi. Vincente Santana, salvezza per Rivera, 2/4 di Mirabal e secondo fuoricampo stagionale di Maestri: il Parma Clima puà tornare a sorridere.

Leave your comments

Post comment as a guest

0
terms and condition.

Comments

  • No comments found