PARMA, GRANDE RIVINCITA: BOLOGNA BATTUTO 11-7

BOLOGNA

Non piove a Bologna, ma è un Parma in formato uragano quello che si abbatte sulla Fortitudo: 14 valide per la squadra di Gerali che sì soffre ma alla fine ha ragione dell'UnipolSai, tornando dalla trasferta del Falchi con buone impressioni e qualche rimpianto, ma soprattutto con la prima vittoria dell'Ibl 2016.

Contro De Santis, i  nostri segnano già al 2° inning: Michele Gerali batte in scelta difesa e Deotto va a punto. Bologna però pareggia subito i conti: la valida di Russo contro Bertolini vale l'1-1. Parma però non si fa intimidire e al 3° sfonda: Mirabal gira il primo lancio e porta a casa il giovane Piazza, poi ruba la seconda e vola a punto insieme a Gomez  sulla valida dell'implacabile Deotto (autore di un clamoroso 4 su 4): è 4-1. Al cambio di campo Pomponi rileva Bertolini e i padroni di casa accorciano le distanze con Liverziani. Parma tiene bene il campo, al 6° Deotto spaventa il neo entrato Buffa con un gran triplo: ma nessuno riesce a portare a casa il catcher. E allora è Bolgna ad alzare la voce, con tre squilli che valgono il sorpasso: Ambrosino è salvo su errore, ruba la seconda, poi va in terza su lancio pazzo. La valida interna di Russo e il lungo doppio a sinistra di Sabbatani valgono il pari. Entra Petralia e ottiene subito un out, ma la valida di Liverziani decreta il sorpasso. La squadra di Gerali a quel punto è brava però a non farsi spaventare dai fantasmi della sconfitta: e pareggia subito. Benetti saluta Crepaldi con un singolo a sinistra: è 5-5. Parma insiste anche l'inning seguente: la battuta in doppio gioco di Gradali è sufficiente a fare segnare a Martinez il punto del sorpasso. La rabbia di Bologna vale due uomini in base: ma Petralia raffredda i bollenti spiriti dell'Unipol facendo battere due innocui pop a Fuzzi e Liverziani. Il match però, all'ultimo inning, è ancora in bilico e Parma decide di chiuderlo: segnando 5 volte. Guido Gerali, tra i migliori in campo, suona la carica picchiando un singolo e arivando salvo in seconda sul bunt di sacrificio di Piazza. Entra Rivero, ma il suo impatto con la partita non è dei migliori: un lancio pazzo fa avanzare Gerali, poi concede la base a Gomez. Benetti lo infila con un singolo per il 7-5, copiato da Mirabal: 8-5. La Fortitudo scopre di avere la coperta corta e fa salire sul mound l'ex Sambucci che entra freddo: lancio pazzo e base ball. da un errore di Fuzzi arriva il 9-5, ma la festa la completa il veterano (3 pbc per lui ieri) Michele Gerali: è un singolo che vale 2 punti. Sull'11-5, i ducali lasciano 3 uomini in base e lasciano a Petralia il compito di chiudere. Ma Bologna ha un sussulto d'orgoglio: il pitcher ducale arriva due volte a conto pieno, con Marval che colpisce un doppio e Vaglio che prende la base. la seguente valida di Ambrosino li porta a punto entrambi. Parma suda freddo, ma dopo la visita Petralia riprende in mano la partita: e porta ai ragazzi di Gilberto Gerali la prima meritata vittoria.

 

Leave your comments

Post comment as a guest

0
terms and condition.

Comments

  • No comments found