IL CAVALLI OSPITA I TRY-OUT DEI GIOCHI PATRI DOMINICANI

COMUNITA'

Nel pomeriggio di oggi, sabato 30 settembre 2017, lo Stadio Nino Cavalli ha ospitato una straordinaria iniziativa della comunità domenicana in Italia in sinergia con il baseball.

Tra quest'inverno e la primavera 2018 si terrà la prima edizione dei Giochi Patri Dominicani, manifestazione che vuole coinvolgere tutti i cittadini dell'isola in un riavvicinamento alle proprie radici tramite il grande veicolo dello sport. Tali giochi saranno disputati in varie discipline, tra cui il baseball, tra 8 zone, di cui 5 in Repubblica Dominicana, una negli Stati Uniti, una in Europa e una nella zona caraibica compresa Miami. A Parma si sono incontrati per una pre-selezione i pretendenti a vestire la casacca italo-dominicana per passare le qualificazioni europee che si terranno a Madrid  il prossimo ottobre.

Due importantissime presenze, oltre ai rappresentanti delle associazioni dominicane locali, sono state in primis il dott. Santiago Rodriguez Figuereo, Console Generale della Repubblica Dominicana a Genova, poi raggiunto anche dal Console di Milano il dott. Francisco Càceres Liriano. Il Dott. Rodriguez ha voluto incontrare i pretendenti alla maglia rosso-blu, confermandosi orgoglioso dell'iniziativa intrapresa dal Governo Dominicano, sia per la rilevanza sociale dell'evento che per aver riconosciuto come settima zona il continente europeo. Inoltre anche grande l'elogio alla comunità dominicana in Italia, da sempre riconosciuta come operosa e ben integrata nel tessuto sociale della penisola. Il Console ha concluso chiedendo agli atleti e ai tecnici di formare una squadra forte e pronta a vincere sia a Madrid che in patria a marzo.

Anche Paolo Zbogar, del 1949 Parma Baseball Club, ha elogiato i ragazzi dominicani che hanno vestito la maglia pinstripes e che tuttora la vestono, come Santana e Rivera, in quanto sempre giocatori di grande qualità e uomini di eccezionali doti umane. "Oggi siamo tutti dominicani" ha asserito il Presidente, confermando il suo entusiasmo per l'iniziativa spendida che trova tutto l'appoggio del Parma Baseball.

Alla manifestazione erano presenti un ben folto gruppo di giocatori di tante categorie e con i più svariati curriculum, tra cui i due parmigiani d'adozione: Manuel Santana, lanciatore del Parma Clima, e Alexander Viloria, esterno dello Junior Parma. Entrambi, come tutti i loro connazionali presenti, si sono dichiarati molto orgogliosi della propria origine e di poter vestire i colori della loro isola insieme a quelli della nazione che li ha accolti.